Alice Voglino

Alice Voglino

Sono nata nel 1995.

Ho incontrato il colore a 8 anni e non l’ho più lasciato, tanto che è diventato il mio modo di comunicare.

Nel 2013 ho conseguito  il Diploma di Maturità Artistica.

Sono laureanda alla Scuola di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Verona, con una tesi sull’energia e l’emozione del colore.

Ho esordito nell’arte contemporanea a 18 anni, in Austria in un contesto espositivo internazionale e da allora  ho ricevuto segnalazioni, partecipato a vari concorsi e ad eventi espositivi di arte contemporanea nazionali ed internazionali. Ho inoltre maturato recenti esperienze nell’art design.

Vivo e studio a Verona.

Alice Voglino_curriculum vitae_2018

Philosophy

La mia sensibilità mi porta ad osservare quanto mi circonda con curiosità e a viverlo attraverso me stessa.

Mi interessano le persone e la loro relazione con il mondo, persone intese come insieme di materia ed energia, di pensiero ed emozione. Le guardo e le studio, così posso capire anche me stessa e cosa posso essere su questa terra.

Per questo concentro la mia ricerca artistica sulla percezione della realtà, comunicando attraverso l’arte l’essenza delle cose, e cercando di trasmettere energia, armonia e bellezza.

Il colore è il transfer per esprimermi, su qualsiasi supporto, la sua limpidezza, la sua corposità mi porta a descrivere il mio sentire che diventa materia, l’invisibile che diventa visibile.

 

“Le sue opere sono un messaggio di gioia, di voglia di vivere e di comunicare con gli altri, quando le parole sono solo un sussurro, un battito di ciglia o un sorriso. I colori, intensi e decisi, le pennellate energiche, le costruzioni armoniche ed ogni minimo dettaglio sono il riflesso dei suoi pensieri e desideri più intimi, sono la dimostrazione del risultato finale di una ricerca introspettiva di grande spessore. Riconoscere se stessi attraverso forme e colori.”

Fiorenza Canestrari –  artista – www.apertoarte.com

“Ogni volta che vedo il suo lavoro mi commuovo. Per la sua intensità, per il suo spessore, perché mi fa ogni volta capire la sua potenza nascosta dietro le parole che inciampano, a noi tutti, tra i denti.”

Bruna Schiavi 

“Opere di indubbia originalità, quelle di Alice Voglino, che hanno una particolarità rara: comunicano il senso della vita allietata dalla gioiosità della luce, dalla molteplicità dei colori, dalla fragranza dei profumi, dal sentore del sole e del vento sulla pelle, dall’energia e dall’armonia che la natura emana. Ogni lavoro corrisponde alla sensibilità di Alice, innamorata di ciò che di bello la circonda e di ciò che la ispira. L’artista vi aggiunge il tocco della sua percezione del Creato: la gioia della bellezza.

Costanti nelle sue opere, solitamente su tela con l’apporto di materiali vari, sono la scomposizione della luce e la dinamicità. L’arte di Alice non è solo da guardare, ma anche da vivere.”

Vera Meneguzzo – Critico d’arte

“Nonostante la giovane età, Alice Voglino vanta già un nutrito e interessante curriculum espositivo e la sua espressione libera, fresca ed immediata ha attirato l’attenzione della critica più attenta e qualificata, di appassionati e collezionisti. A ragione possiamo affermare che tutto il mondo pittorico della nostra artista ruota attorno alla forma e al colore e il colore, soprattutto, è per Alice un efficace strumento di comunicazione, un linguaggio straordinario e universale per esternare voci, emozioni e sentimenti. Nella sua attuale espressione troviamo espliciti riferimenti all’Astrattismo Lirico, all’Informale e all’Arte Povera, ma la Voglino si affranca da ogni condizionamento grazie al suo innato ed istintivo senso cromatico, alla sua libera ed ingenua creatività, al suo prorompente desiderio di trovarsi e ritrovarsi nella pittura, magica strada capace di dare forza ed armonia.”

Luciano Carini – Critico d’arte