Nel buio, la luce – atelier Alice Voglino, Verona

NEL BUIO, LA LUCE quando l’incertezza diventa quotidianità, un anno di ricerca in esposizione

Evento prorogato fino al 20 aprile 2021

Dal 22 febbraio al 22 marzo la pittrice Alice Voglino apre le porte del suo studio di Verona, a un anno dall’inizio della pandemia, per l’esposizione Nel buio, la luce opere pittoriche realizzate in un anno di quotidiana incertezza.

La percezione della realtà resta una costante della ricerca di Alice Voglino che mediante il colore riesce a dare forma a emozioni e percezioni, offrendoci l’opportunità di osservare differenti sfumature del nostro vivere.

“Questa esposizione – racconta Alice Voglino – fa parte di una ricerca sul colore che ho condotto durante un anno di pandemia, periodo caratterizzato dall’incertezza costante per il presente e il futuro, momento in cui mi sono affidata al colore per elaborare le emozioni e le preoccupazioni vissute e percepite. In questa mia ricerca ho avuto un alleato: il colore nero, che ben evoca il contesto. Il nero è assenza di luce, ci provoca sensazione di isolamento; al buio ci sentiamo smarriti, incapaci di distinguere o riconoscere quanto ci circonda.

Nel buio tutto può esistere: occorre fermarsi, cercare, ascoltare e riconoscere… trovare se stessi e allora dal buio appare anche luce, che diventa movimento e colore, tanto colore che descrive la nostra energia vitale e le emozioni che ci appartengono sempre, anche quando ci troviamo nel buio, e che ci fanno sentire vivi in ogni situazione.”

Dal 22 febbraio al 22 marzo – visite su appuntamento in atelier Verona, Corso Milano 23

Prenotazione ai seguenti contatti: info@alicevoglino.com – tel 3407998911

scarica qui il Catalogo esposizione Nel buio la luce _2021